Skip to main content

L’AVVENTURA HA UN NUOVO VOLTO

Inspirazione Hanna Johansson 8th giu 2022

 

“Con la giusta dose di coraggio qualsiasi moto può diventare la tua compagna di viaggio.” Hanna Johansson è una viaggiatrice che ama visitare luoghi sempre nuovi con le Modern Classic. L’abbiamo incontrata per scoprire da dove nasce la sua passione per l’avventura.

 

‘Any bike can be an adventure bike if you’re brave enough.’ 




È stata mia madre a farmi scoprire il motociclismo. Lei stessa è una motociclista fin da quando aveva vent’anni e per il mio diciassettesimo compleanno mi ha regalato la prima moto per fare pratica. Da bambina guardavo le sue foto degli anni ‘80 in sella a una moto a Bali e sono certa che sono state queste foto a far scattare in me la passione per la moto e l’avventura. Mio padre e mio fratello minore hanno preso la patente molti anni dopo di noi e, anche se non lo ammettono, credo che siamo state proprio noi a ispirarli.

Hanna è una viaggiatrice di grande esperienza. Per questo le abbiamo chiesto come si prepara in vista di un lungo viaggio. Ecco la sua risposta:

La preparazione è emozionante quasi come il viaggio stesso. L’attesa mi divora e non riesco a pensare ad altro! La prima cosa che faccio è chiedere in giro. Negli anni ho capito che non c’è niente di meglio del passaparola. Anche i profili Instagram, i blog e le riviste dedicati ai viaggi sono molto utili per trovare destinazioni uniche. Poi mi segno tutto su Google Maps: punti panoramici, strade, luoghi dove mangiare, bere e dormire. Poi cerco di trovare i percorsi più belli che collegano questi punti sulla mappa e che possano mettere alla prova me stessa e la mia motocicletta. Anche se la pianificazione è molto importante, cerco sempre di lasciare un po’ di spazio all’improvvisazione. Alcune delle esperienze più belle che ho fatto in moto erano completamente inaspettate. Per guidare la moto bisogna essere in sintonia con il mezzo e con la strada, immergendosi nella guida per scoprire cosa ci sarà dietro la prossima curva. 



)



I miei consigli per preparasi a un lungo viaggio:

1. Questa è la TUA avventura. Ascolta gli altri, ma non lasciarti influenzare. 

2. Porta con te vestiti adatti a tutti i climi. Non è piacevole guidare con le mani o i piedi freddi.

3. Quando viaggi, concentrati sui tempi di spostamento piuttosto che sui chilometraggi. Quando si guida sulle strade tortuose delle città si va più lenti rispetto a quando si viaggia in autostrada.

4. Prenditi del tempo per riposare. A volte rimango in un luogo per 2-3 notti, così ho più tempo per ricaricarmi e rilassarmi.

5. Il primo passo è il più difficile. Se hai deciso, parti! Ne vale assolutamente la pena.

Tutti mi chiedono qual è il viaggio che ho sempre sognato di fare, ma la risposta è che ce n’è più di uno! Ho tanti sogni nel cassetto. Il mio prossimo viaggio sarà in Svizzera, dopodiché partirò per un tour sulle Faroe e in Islanda. È un viaggio che sognavo di fare da molto tempo e finalmente ho la possibilità di realizzarlo. Poi vorrei andare in Sudamerica. Poi in Asia. Poi nella parte meridionale degli Stati Uniti. Quanto tempo abbiamo ancora? 

 


)



Sempre più donne si stanno avvicinando al mondo del motociclismo. Per questo abbiamo chiesto a Hanna alcuni suggerimenti che possano aiutare le ragazze a seguire i loro sogni e a entrare nell’universo delle due ruote.

Vorrei dire alle ragazze e alle donne che il motociclismo non è solo grasso e puzza di benzina, ma è un’esperienza molto più profonda. Quando sono in moto sono libera. Dopo aver indossato il casco entro nel mio mondo, dove nessuno può disturbarmi. È una sensazione unica. E questa esperienza mi dà forza e ispirazione anche nei momenti in cui non sono in sella. Credo che grazie alla moto ho imparato a conoscermi meglio e a essere più indipendente e felice. Questo senso di libertà è alla portata di tutte.

Se volete avvicinarvi al motociclismo il mio consiglio è quello di rivolgervi a una scuola guida di buon livello con istruttori qualificati. Imparate a guidare con il metodo migliore per voi e con la moto che più vi si addice, ma soprattutto non abbiate fretta. Ogni persona è diversa da un’altra e gli istruttori hanno la giusta esperienza per capirlo. In questo modo avrete gettato le basi del vostro stile di guida e imparerete a sfruttare al meglio il potenziale della vostra moto. Se avete ancora dei dubbi prenotate una lezione di prova. Basta un’ora per capire se il motociclismo non fa per voi, ma potreste anche scoprire un mondo nuovo e affascinate!

Un’altra domanda che ricevo sui social media e confrontandomi con altri motociclisti riguarda la mia moto preferita. Non è facile rispondere, come quando mi chiedono il paese che preferisco, ma se dovessi scegliere direi Speed Twin o Scrambler 1200 XC. Queste moto mi fanno divertire ogni volta che le guido e scendo sempre con il sorriso, perché mi sento libera e in pieno controllo. Io uso questo trucco: se dopo aver parcheggiato una moto non mi fermo almeno cinque volte per ammirarla vuol dire che quella moto non fa al caso mio. 

 


Step

resta aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto e rimani aggiornato attraverso contenuti nuovi sulle moto Triumph.

Termini e condizioni

Abbiamo a cuore la sicurezza dei tuoi dati. Triumph tutela da sempre e continuerà a tutelare le tue informazioni personali.

Esplora articoli correlati