Skip to main content

Moto2™

DAL 2019 I MOTORI TRIUMPH APPRODANO NEL CAMPIONATO MONDIALE FIM Moto2™

8 giugno 2017

Triumph Chief Commercial Officer and Chief Product Officer with Dorna CEO at Moto2 Press release announcing Triumph as the official engine provider fro Moto2

 

DAL 2019 I MOTORI TRIUMPH APPRODANO NEL CAMPIONATO MONDIALE FIM MOTO2TM

 

8 giugno 2017

Oggi è stato annunciato che Triumph Motorcycles diventerà il fornitore esclusivo di motori per il campionato mondiale FIM Moto2TM a partire dalla stagione 2019.

Triumph ha siglato un contratto triennale con Dorna, la società che detiene i diritti commerciali della MotoGPTM, per la fornitura di un tre cilindri da 765 cc con messa a punto racing, basato sul propulsore della nuova Triumph Street Triple 2017.

Il nuovo motore è un significativo sviluppo del propulsore della Daytona 675R che ha conquistato vittorie in Supersport al TT dell’Isola di Man, alla 200 Miglia di Daytona e nel campionato britannico Supersport nel 2014 e nel 2015.

Basato sul motore da 765 cc della Street Triple RS, è stato sviluppato per la Moto2TM, con le seguenti modifiche...

  • Testa del cilindro modificata con porte di ingresso e scarico rivisitate per un flusso di gas ottimizzato
  • Valvole in titanio e molle delle valvole più rigide per un incremento dei giri/min
  • Alternatore racing a bassa tensione per un’inerzia ridotta
  • 1o rapporto più lungo
  • Frizione antisaltellamento racing (regolabile)
  • Specifica ECU racing sviluppata con Magneti Marelli
  • Coprimotore rivisitati per una larghezza ridotta
  • Coppa rivisitata per un design dello scarico migliorato

Motore

Basato sul motore della nuova Street Triple 2017, il tre cilindri Triumph da 765 cc per la Moto2TM è stato sviluppato e messo a punto per un netto incremento di coppia e potenza.

Nella configurazione “stradale”, il nuovo motore da 765 cc offre i più alti livelli di prestazioni mai raggiunti da una Street Triple: 123 CV a 11.700 giri/min e 77 Nm di coppia a 10.800 giri/min.

Integra più di 80 nuovi componenti rispetto al motore precedente, oltre a un incremento di corsa e alesaggio. I nuovi componenti del motore includono:

  • Nuovo albero motore
  • Nuovi pistoni
  • Bielle e alberi di equilibratura di nuova concezione
  • Cilindri in alluminio rivestiti in Nikasil
  • Cambio rivisitato

Il motore Triumph da 765 cc per la Moto2 è stato ulteriormente sviluppato per consentire al motore di avere un flusso d’aria più libero, raggiungere un numero più elevato di giri rispetto alla moto di serie ed erogare prestazioni complessivamente superiori. Sono state apportate anche altre modifiche per adattare il motore all’utilizzo in gara.

Fai clic qui per vedere un filmato in CGI del motore Triumph per la Moto2: https://youtu.be/bDT8y0WEfxo

Paul Stroud, Chief Commercial Officer di Triumph Motorcycles, ha dichiarato: “Si tratta di un momento fondamentale per Triumph in cui stiamo per scrivere un nuovo, emozionante capitolo nei nostri 110 anni di storia nel mondo delle corse, forti delle vittorie in TT e Supersport che hanno reso celebri i nostri tre cilindri. Siamo ansiosi di iniziare una lunga e proficua collaborazione con Dorna e i team, i piloti e i tifosi di Moto2TM.”

Carmelo Ezpeleta, Chief Executive Officer di Dorna, ha aggiunto: “Siamo emozionati all’idea di collaborare con uno dei brand di motociclismo più iconici al mondo. I tre cilindri Triumph sono celebri per l’erogazione solida e lineare di potenza e coppia, e hanno conquistato numerose vittorie in pista, perciò ritengo siano la scelta ideale per il campionato di Moto2TM. Non vediamo l’ora di assistere nel 2019 alla nascita di una nuova generazione di Moto2TM in collaborazione con Triumph.”

Hervé Poncharal, Presidente di IRTA, ha affermato: “La classe Moto2™ è una categoria chiave per la formazione dei talenti che approderanno in MotoGP™. Numerosi top rider della classe regina si sono fatti le ossa in questa categoria. L’arrivo di Triumph come fornitore unico dei motori e l’introduzione della nuova ECU nella classe intermedia daranno inizio a una nuova era che porterà certamente a un’evoluzione del campionato, preservandone il ruolo di trampolino di lancio dei piloti verso la MotoGP.”

Trevor Morris, Technical Director di Externpro, che gestirà la preparazione finale dei motori per il campionato, ha commentato: “È incredibile collaborare con un’azienda leggendaria come Triumph alla fornitura di motori per il campionato mondiale Moto2TM. Sono un fan del tre cilindri da molto tempo; le sue caratteristiche uniche e le sue prestazioni straordinarie garantiranno il futuro successo del campionato.”

Julián Simón, campione del mondo della classe 125 nel 2009, secondo classificato in Moto2 e collaudatore esperto nella classe Moto2TM, che ha partecipato al test per lo sviluppo del motore ad Aragón, ha affermato: “Il motore è solido e davvero impressionante, soprattutto ai regimi medi. Il feeling fra l’acceleratore e la ruota posteriore è molto diretto e gestibile. In generale la sensazione è ottima e il motore mostra già il suo enorme potenziale.”

 

 

RESTA AGGIORNATO

Ricevi regolarmente aggiornamenti sulle attività di Triumph Motorcycles, inclusi gli sviluppi per la Moto2™: seguici sui nostri canali social.